Marco Martellini & l'EspaTrio

Primo premio Festival europeo dei Conservatori - città di Frosinone

ESPATRIO_LOGO-02.jpg

MARCO MARTELLINI - voce, chitarra

FRANCESCO POLLON - piano, tastiere

CRISTIAN TIOZZO - batteria

LEONARDO NEGRELLO - basso

Esplosività, freschezza, raffinatezza: tre qualità che meglio descrivono questo progetto, frutto dell'incontro di Marco Martellini, Cristian Tiozzo e Leonardo Negrello all'interno del Conservatorio di Rovigo e del sodalizio creatosi in seconda scena con Francesco Pollon. Un fervido mix di influenze che rendono scomodo e riduttivo etichettare la creatività dei brani di Marco e degli arrangiamenti di tutti e quattro i musicisti all'insegna di questo o quel genere musicale: un cantautorato in lingua italiana dai mille volti, ironico, nostalgico, denunciatore, stizzito, innamorato, che strizza l'occhio a molti grandi artisti quali Pino Daniele, Nicolò Fabi, Fabio Concato, Daniele Silvestri, ma che indossa i panni della black music, ha la grinta del rock e fa scatenare come il funk.

In attività dal 2016 con esibizioni su tutto il territorio nazionale, il gruppo ha pubblicato due EP, Parliamone pt. 1 e Parliamone pt. 2, e un singolo, Come da bambino, uscito a marzo 2019 come parte della Playlist Spotify di Matilde Dischi intitolata MUSICA RANDAGIA e distribuita da ARTIST FIRST nell’ambito del MAIONESE Project, un progetto, questo, che, attraverso un lavoro mirato di scouting, ha selezionato gli artisti indipendenti più interessanti del panorama indie.

Nello stesso anno approdano al Festival Europeo dei Conservatori - città di Frosinone, dove dopo una impegnativa selezione si aggiudicano il PRIMO PREMIO, assegnato da una giuria di importanti musicisti presieduta dal M° Beppe Vessicchio (http://www.radiorovigo.net/festival-nazionale-ed-europeo-dei-conservatori-citta-di-frosinone-vince-marco-martellini-lespatrio/).